scienceandmathblog

A fine WordPress.com site

Dissezione del cuore marzo 8, 2014

Filed under: Scienze — Maria Alfano @ 10:12 pm
Tags: , , ,

Emanuela Ronca classe 2 F
Sabato 22 febbraio, alla terza ora con la professoressa Alfano abbiamo dissezionato il cuore di maiale che il giorno precedente aveva portato un nostro compagno di classe, Mattia Bisogno.
La professoressa ha preso due banchi vuoti e li ha posti di fronte alla cattedra, in modo che tutti potessimo vedere.
Li ha poi rivestiti con una busta di plastica celeste.
Prima di tirare fuori il cuore, la professoressa ci ha chiesto di disegnarlo sul quaderno come lo immaginavamo.
Dopo averlo preso dal contenitore, l’ha messo sul banco per farcelo fotografare, e poi l’ha mostrato a tutti passando per i banchi.
Si notava che c’era del grasso intorno e che il setto che separava la parte destra dalla sinistra non era perfettamente verticale.
In alto si distinguevano gli atri, l’aorta, l’arteria polmonare, le due vene cave e le vene polmonari.
Per dimostrare il percorso seguito dal sangue all’interno del cuore abbiamo versato dell’acqua nell’atrio sinistro e dopo pochi secondi l’acqua è fuoriuscita dall’aorta, a riprova del suo passaggio atrio sinistro al ventricolo sinistro senza
interessare la parte destra del cuore.

cuore di maiale

cuore di maiale


Prima di iniziare a tagliare abbiamo scritto sulla lavagna cosa osservare.
La professoressa con il taglierino ha praticato un’incisione lungo il setto separando la parte destra dalla parte sinistra.
Continua …

 

3 Responses to “Dissezione del cuore”

  1. Ronca Emanuela Says:

    E’ stato molto bello dissezionare il cuore, è stata un’esperienza che forse non ripeteremo fino alle scuole superiori. Grazie a questo ho capito meglio la struttura del nostro cuore e come funziona. Emanuela Ronca

  2. rosita2001 Says:

    Per me, è stata un’esperienza molto bella,ma soprattutto interessante poiché ho visto “dal vivo” il cuore e tutte le sue parti.
    Rosita Avella

  3. Dissezionare il cuore è stata davvero una bella esperienza. E’ stato molto interessante osservare dal “vivo” tutte le sue parti ed evidenziarne le differenze.
    Giulia Milite


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...